• Lo studio
  • Ruggero Venelli

Ruggero Venelli

Ruggero Venelli è nato a Como e si è laureato nel 1987 al Politecnico di Milano.

E' iscritto all’Ordine degli Architetti di Como ed abilitato a Coordinatore per la Progettazione e per l'Esecuzione dei Lavori. (Decreto Legislativo 14 Agosto 1996, n. 494).

Nel 1984, grazie alla sua passione per gli sport velici ed in particolare il windsurf, crea il marchio Snake Custom Sails, disegnando e producendo vele da windsurf da velocità, mentre completa gli studi di architettura presso il Politecnico di Milano.  Studi che concluderà con una tesi sull’architettura navale.

Nel 1990 si trasferisce a Genova dove lavora come consulente dello studio RENZO PIANO BUILDING WORKSHOP, partecipando allo sviluppo e alla costruzione di diversi progetti acquisiti dallo studio per le Celebrazioni Colombiane, tra cui il Centro Congressi nei Magazzini del Cotone, il padiglione espositivo La Nave ed il Bigo, gigantesco albero di carico che è stato il simbolo delle Colombiane. 

Grazie all’esperienza maturata in ambito velico, si affianca a Renzo Piano per la progettazione e la realizzazione delle vele “bandiere”, scultura disegnata appositamente per la celebrazione, dallo scultore giapponese Sususmu Shingu.

Altri progetti a cui ha partecipato, sempre con lo studio RENZO PIANO BUILDING WORKSHOP, sono quelli per il Centro polifunzionale La Meridiana, a Lecco, ed il Sottopasso veicolare in piazza Caricamento, a Genova.

La continua ricerca dell’eccellenza nel design architettonico, e il forte desiderio di realizzare una significativa esperienza internazionale, lo portano nel 1992 a Londra presso lo studio SIR NORMAN FOSTER & PARTNERS.  Durante questa esperienza londinese ha sviluppato diversi progetti internazionali tra cui il Masterplan di Rotterdam in Olanda; gli studi per la stazione T.G.V. a Barcellona; l’estensione del Joslyn Art Museum ad Omaha, Nebraska (superficie: 5.800 mq.); l’Accademia Navale Americana a Rotterdam, (superficie: 3.000 mq.).  Ha sviluppato, fino alla sua realizzazione, le fasi 1 e 2 del concorso per il nuovo Parlamento tedesco Reichstag a Berlino (superficie: 61.166 mq.), il Concorso di edifici per uffici a Freising, Germania (superficie: 6.000 mq.) e ha collaborato con la Società di Ingegneria Obayashi per lo sviluppo della Millennium Tower a Tokyo, Giappone.

Questa esperienza internazionale gli ha permesso di entrare in contatto diretto con consulenti specialistici di alto livello nei diversi settori dell’architettura e dell’ingegneria.

A Settembre del 1994 rientra in Italia e fonda con l’arch. Cecilia Kramer lo studio Venelli Kramer Architetti con sede a Como, offrendo servizi di progettazione architettonica completa a clienti nei settori pubblici e privati.  

Partecipando e vincendo diversi concorsi, lo studio Venelli Kramer si guadagna fin da subito la reputazione di studio dinamico ed innovativo. 

La caratteristica comune di tutti i progetti è la continua ricerca dei materiali più innovativi, alle nuove tecniche di realizzazione.